L’Iran libera i due giornalisti tedeschi

L’Iran libera i due giornalisti tedeschi

Dovranno pagare solo una multa; erano stati arrestati per spionaggio

Marcus Hellwig e Jens Koch, i due giornalisti tedeschi del domenicale Bild detenuti in una prigione iraniana dallo scorso mese di ottobre con l’accusa di spionaggio, dovranno pagare una multa di 50’000 dollari per essere rilasciati. La notizia è stata resa nota dalle autorità iraniane, a poche ore dell’arrivo a Teheran del ministro tedesco degli affari esteri Guido Westerwelle.

Secondo un portavoce del Ministero “la sanzione è già stata pagata e i due cittadini tedeschi si trovano con funzionari del consolato tedesco a Tabriz”.

Condannati a 20 mesi di reclusione, erano stati arrestati lo scorso 10 ottobre a Taboz in seguito ad una contestata intervista al figlio e all’avvocato di Sakineh Mohammadi-Ashtiani, la donna iraniana condannata alla lapidazione per adulterio.

Fonte: RSI.ch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.