Iran, la tecnologia bellica continua a progredire

Iran, la tecnologia bellica continua a progredire

Presentata oggi una nuova tecnologia missilistica

Il capo dei Guardiani della rivoluzione (corpo militare istituito in Iran dopo la rivoluzione del 1979) ha comunicato oggi la messa in produzione di missili antinave in grado di raggiungere velocità tre volte superiori a quella del suono, invisibili alle intercettazioni e dotati di sistemi di guida ad alta precisione.

Il presidente Ahmadinejad, invece, ha annunciato le messa in orbita entro il 2012 di quattro nuovi satelliti artificiali: il primo era stato lanciato nel 2009 e poi distrutto.

La preoccupazione internazionale è data periodicamente dagli annunci iraniani sui continui miglioramenti dei propri armamenti. La repubblica islamica dice di non temere aggressioni da parte degli Usa o di Israele e sostiene di essere in grado di rispondere a qualsiasi aggressione con rappresaglie devastanti.

Fonte: Peace Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.