Applicazioni future della tecnologia biometrica

Il futuro della biometria è molto promettente per applicazioni da parte delle forze dell’ordine, ma anche nel settore privato. Attraverso la misurazione della geometria del volto, i sistemi di sorveglianza sono in grado di identificare i sospetti sulla base di caratteristiche memorizzate nel database del sistema di sicurezza. In breve, la tecnologia biometrica sta rapidamente venendo riconosciuta come la maniera più precisa per assicurare una corretta identificazione.

Il futuro(che in molti casi è già qui) comprenderà applicazioni e-commerce per una maggiore sicurezza negli acquisti online, o elementi biometrici che proteggeranno le nostre automobili. In futuro, si svilupperà ulteriormente ii controllo di accesso tramite riconoscimento facciale a tre dimensioni, la sorveglianza passiva tramite riconoscimento facciale in tempo reale, ed altri sistemi di autenticazione e di gestione dei visitatori.

Con tutte queste innovazioni di sicurezza sarà possibile rendere la tecnologia biometrica ancora più precisa, contribuendo ad un utilizzo più diffuso, che a sua volta renderà necessaria ulteriore precisione e così via. Applicazioni presenti e future includono:

Controllo accessi: Le tecnologie biometriche consentono agli utenti autorizzati l’ingresso in unedificio o in certe aree dello stesso. Oggi, la maggior parte di sistemi di questo genere usa un sistema di riconoscimento facciale tridimensionale ad infrarossi per proiettare luce soffusa sul viso di un soggetto da identificare. In futuro, non ci sarà bisogno di trovarsi a distanza ravvicinata per essere riconosciuti.

Sorveglianza passiva: Le telecamere di sorveglianza nascoste possono monitorare una porta di accesso per identificare con precisione un sospetto, confrontando la sua immagine con un database di milioni di fotografie in meno di un secondo. In caso di cenessità, il personale di sicurezza viene avvisato in tempo reale.

Gestione allarmi: Un centro di comando, che si avvale di tecnologie in tempo reale, può proteggere un obiettivo sensibile contro eventuali intrusioni, usando strumenti quali PDA o cellulari smartphone per avvisare in tempo reale gli operatori della sicurezza e farli intervenire in caso di necessità.

Man mano che organi governativi e grandi aziende si trovano ad affrontare il crescente bisogno di implementare sistemi di sicurezza hi-tech per risolvere i crimini o per proteggere i propri dipendenti o uffici, di pari passo migliora la tecnologia biometrica, poiché aumenta la fiducia degli investitori. Una volta che tale fiducia è evidente, la ricerca biometrica fornirà ulteriori innovazioni, che migliorano le prestazioni, e così via in un circolo virtuoso.

Ma perché il settore delle tecnologie biometriche possa crescere, bisogna definire uno standard di settore, in modo da garantire la massima compatibilità tra applicazioni e hardware. Questo processo di standardizzazione è ancora in corso, ma in futuro, saranno fissati degli standard biometrici per guidare fornitori e gli sviluppatori.

Con una vita  così recente, la tecnologia di identificazione biometrica ha tutto da guadagnare con l’introduzione di standard definiti, che possano garantire a tale tecnologia un posto di rilievo nel settore della sicurezza.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.