Telecamere di sorveglianza nelle scuole, per la sicurezza degli studenti

In molti paesi le scuole pubbliche sono dotate di sistemi di video sorveglianza già da vari anni, per garantire una adeguata protezione per gli studenti.

L’installazione di telecamere di video sorveglianza nelle scuole è un progetto costoso, e glii amministratori devono essere sicuri che questa sia la strada giusta per scoraggiare furti, danni alle proprietà, o intrusioni nella scuola. Anche se la maggior parte degli istituti che hanno installato sistemi di videosorveglianza hanno dovuto affrontato lamentele riguardo a possibili invasioni della privacy, le telecamere contrastano la criminalità e sono importanti per fornire eventuali prove di reati,

Perché usare la videosorveglianza nelle scuole?

Prima di decidere per l’installazione di sistemi di videosorveglianza per prevenire atti di vandalismo, scontri, violazioni di domicilio o furti, chi decide deve sedersi e analizzare completamente i propri bisogni e le eventuali minacce alla sicurezza.

Domande importanti da porsi saranno:

– Quali minacce alla sicurezza vanno affrontate?
– Come si userà l’apparato di sorveglianza per affrontarle?
– Come gestire l’operatività e la manutenzione del sistema?

Una volta completata questa analisi, bisogna analizzare i benefici e i costi della decisione. La maggior parte degli amministratori scolastici concorda sul fatto che l’installazione di dispositivi di sorveglianza video aiuterà gli studenti a concentrarsi sui loro studi. Il costo di un sistema di di sicurezza può variare da qualche centinaio di migliaia di euro per sistemi CCTV analogici, fino a superare il milione per sistemi IP con telecamere di sorveglianza digitali collegate a una rete web. Le telecamere del sistema sono generalmente posizionate presso gli ingressi, i corridoi, i vani scale, le zone comuni ed i parcheggi, questi ultimi monitorati 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana.

Altri vantaggi includono:

– Raccolta di informazioni e prove

– Le telecamere scoraggiano il crimine e possono aiutare a raccogliere la confessione di infrazioni che non sono state nemmeno riprese dalle telecamere di sicurezza.

– Le telecamere consentono al personale di sicurezza della scuola di compiere il loro lavoro in maniera più precisa, con un risparmio nel lungo periodo in quanto alcuni compiti semplici saranno svolti dal sistema di sicurezza.

Risparmio sui premi assicurativi contro furti e atti vandalici.

Tuttavia, rimangono dei costi da affrontare con l’installazione del sistema di sicurezza, ed i costi di installazione, manutenzione e del personale possono rivelarsi troppo elevati. Inoltre, va sempre considerato il diritto alla riservatezza: non registrare tracce audio, e non posizionare le telecamere all’interno degli edifici scolastici. Il sistema deve proteggere la sicurezza degli studenti, non controllarne gli spostamenti.

Se i distretti scolastici decidono per l’acquisto di sistemi di videosorveglianza, dovranno condurre una ricerca ed una pianificazione adeguata per rendere il nuovo sistema funzionale e utile per gli studenti. Una volta installati i sistemi di sicurezza, bisognerà poi valutarne l’efficacia per adattarli ad eventuali nuove sfide per garantire la sicurezza degli studenti.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.