Come ottenere i tabulati telefonici dal vostro operatore di telefonia mobile in pochi semplici passaggi

Come ottenere i tabulati telefonici dal vostro operatore di telefonia mobile in pochi semplici passaggi

In questo articolo vi sveleremo cosa fare per ottenere il tabulato telefonico delle chiamate in uscita dal vostro cellulare, grazie a un servizio on line che la maggior parte degli operatori telefonici (TIM, Tre, Vodafone ecc.) mette a disposizione dei propri clienti in maniera del tutto gratuita. Ma non perdiamoci in chiacchiere e vediamo subito come si comporta ciascun operatore a riguardo.

TIM

Per richiedere il tabulato telefonico da parte di Tim, è sufficiente registrarsi e loggarsi direttamente da questa pagina. Una volta entrati, bisogna scorrere le opzioni che vi appaiono a schermo e selezionare quella di vostro interesse.

WIND

Stessa cosa per Wind, la cui pagina di registrazione e di accesso è questa.

VODAFONE

Effettuando la registrazione o il login a questo indirizzo, l’operatore Vodafone vi segnala, a dire il vero in maniera decisamente più “smart” dei suoi concorrenti, come ottenere lo storico delle vostre chiamate.

TRE

Infine, se siete clienti H3G potete andare qui e selezionare l’opzione relativa alla vostra richiesta.

Forse a questo punto vi starete chiedendo: ma che me ne faccio di un servizio del genere quando posso tranquillamente visualizzare l’elenco delle chiamate scorrendo la cronologia delle telefonate? Beh, innanzitutto, questa operazione può esimervi da macchinose operazioni di recupero dei numeri di telefono, confidando all’occorrenza su un listato di numeri raggruppati per cronologia. La cosa ancora più interessante è che, così facendo, riuscirete tranquillamente a sincerarvi dell’utilizzo “adeguato” della vostra SIM. Proprio così! Vi porto un esempio. Mettiamo caso che avete un figlio minorenne che sia entrato in possesso del vostro cellulare per chiamare degli estranei a vostra insaputa. Ovvio immaginare che, terminata la conversazione, lui opterà per cancellare la/le chiamate effettuate, ignaro che a conti fatti voi le avrete comunque a disposizione visionando il tabulato richiesto all’operatore!

E per quanto riguarda l’elenco delle chiamate in entrata?

Sono sicuro che la maggior parte di voi mirasse sin dall’inizio a questa seconda opzione, ma come è facile intuire questa tipologia di dati viene tutelata dalla legge sulla privacy. Quest’ultima proibisce infatti di divulgare informazioni in chiaro, ovvero senza gli ultimi tre numeri oscurati, delle chiamate e degli SMS in entrata o in uscita dal proprio o altrui numero, se non a seguito di denuncia da parte di un legale, o motivata richiesta scritta inviata agli operatori mediante posta raccomandata.

Bene. Ora che sapete come ottenere i tabulati telefonici dal vostro operatore di telefonia mobile, potete, se lo desiderate, commentare l’articolo o avviare un thread direttamente dallo spazio commenti qui sotto. Per quanto ci riguarda, saremo lieti di rispondere alle vostre domande.

 

One thought on “Come ottenere i tabulati telefonici dal vostro operatore di telefonia mobile in pochi semplici passaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.