Russia, accuse per ex agente spionaggio che fornì informazioni a Usa

Russia, accuse per ex agente spionaggio che fornì informazioni a Usa

Mosca (Russia) – Alexander Poteyev, un ex agente di spionaggio russo che aveva aiutato le autorità statunitensi a scoprire una rete di spie, tra cui Anna Chapman, è stato accusato di alto tradimento e diserzione. Lo riferiscono le agenzie di stampa russe, citando un comunicato dei Servizi federali per la sicurezza della Russia. Dieci agenti che raccoglievano informazioni per Mosca erano stati arrestati ed espatriati l’anno scorso. Le accuse nei confronti di Poteyev sono state presentate al principale tribunale militare di Mosca. La legge russa prevede fino a 20 anni in carcere per alto tradimento e sette per diserzione.

Fonte: Blitz Quotidiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.