Red Bull: Marko accusa la Ferrari di spionaggio

Helmut Marko sospetta che la Ferrari stia usando un metodo per ascoltare in segreto le strategie della Red Bull durante i Gran Premi.

Il consulente della Red Bull ha rivelato i suoi sospetti alla TV tedesca RTL dopo il GP Spagna di domenica.

“Abbiamo notato che la Ferrari sta facendo una sorta di spionaggio” ha dichiarato l’austriaco. Spiegando i sospetti Marko ha dichiarato: “Abbiamo chiamato ai box Mark relativamente tardi, e loro sono riusciti a far rientrare lo stesso Alonso. Sono stati in grado di rispondere”.

I sospetti di Marko avrebbero trovato conferma quando la Red Bull ha impartito ordini finti ai suoi piloti a Barcellona per rientrare ai box e la Ferrari ha risposto comunque.

Per il giornale Bild la Ferrari non ha ancora commentato la questione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.