Lega: procura Roma apre fascicolo su microspie Bossi

Lega: procura Roma apre fascicolo su microspie Bossi

 

Roma, 3 gen. – (Adnkronos) – Un fascicolo di indagine e’ stato aperto dalla Procura della Repubblica di Roma sulle dichiarazioni fatte da Umberto Bossi a proposito del ritrovamento di microspie nel suo ufficio presso il ministero delle Riforme e nella sua abitazione.

Il fascicolo intestato atti relativi e’ per il momento contro ignoti e le ipotesi formulate dal procuratore Giovanni Ferrara sono quelle di istallazione illecita di apparecchiature atte a intercettazione comunicazioni telegrafico-telefoniche (articolo 617 bis del Codice penale) e cognizione illecita di conversazioni altrui (617 Cp). Per il momento nel fascicolo sono indicate le dichiarazioni fatte da Bossi la scorsa notte a Ponte di Legno conversando con alcuni giornalisti. Dichiarazioni apparse su siti on line.

Fonte: Libero News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.