Lamezia T. – Decorrono i termini, rimessi in liberta’

Lamezia T. – Decorrono i termini, rimessi in liberta’

Lamezia Terme – 15 febbraio 2011 – Ferisce un carabiniere ma viene scarcerato per decorrenza dei termini. I fatti risalgono al gennaio dello scorso anno quando un carabiniere veniva raggiunto da un colpo di arma da fuoco sparato da Mario Chieffallo. Il Chieffallo,con precedenti penali, sorprese il carabiniere a bordo della sua auto intento a sistemare una microspia, convinto che fosse un ladro sparo’ alcuni colpi di pistola uno dei quali raggiunse l’appuntato dei carabinieri. Anche il carabiniere rispose al fuoco ferendo il Chieffallo infatti il figlio Antonio vedendo il padre ferito lo carico’ sulla sua auto e dopo aver tentato di investire i carabinieri che cercavano di fermarli porto’ il padre all’ospedale. Padre e figlio furono arrestati per tentato omicidio. Ma non avendo notificato a un carabiniere l’atto di fissazione dell’udienza preliminare Mario Chieffallo, di 60 anni, e il figlio Antonio (36), accusati di tentato omicidio in concorso nei confronti di un militare e detenzione abusiva di pistola, sono stati scarcerati.

Fonte: Lamezia Attiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.