Ecuador: maxi-multa da 9 miliardi per danni ambientali

Ecuador: maxi-multa da 9 miliardi per danni ambientali

E’ il processo della storia ed è la multa da record. Sono quasi nove i miliardi di dollari che Chevron, multinazionale del petrolio, dovrà pagare all’Ecuador per danni ambientali e disagi alle popolazioni indigene.
La sentenza si riferisce all’attività svolta dal gigante petrolifero tra il 1964 e il 1990, afferma il giudice Nicolas Zambrano. Ora si prevede una battaglia legale poiché sicuramente lo squadrone di avvocati della Corporazione presenterà ricorso, dopo anni di spionaggio industriale e tentativi di insabbiamenti.
Degli 8.6 miliardi di dollari, 5.4 serviranno per risanare i terreni inquinati, 1.4 per la sanità a favore delle comunità colpite, 800 milioni per curare le persone ammalatesi a causa dell’inquinamento e circa un miliardo per ricreare l’originario ecosistema.
La sentenza è stata accolta positivamente dai gruppi ambientalisti ‘Amazon watch’ e ‘Rainforest action network’, che l’hanno definita come la prova schiacciante che il gigante del petrolio sia responsabile di aver scaricato deliberatamente miliardi di galloni di scarti in corsi d’acqua e fiumi locali, che migliaia di persone usano per bere, fare il bagno e pescare.

Fonte: Vivere Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.