Israele: ex soldatessa confessa, consegnati documenti segreti a stampa

Israele: ex soldatessa confessa, consegnati documenti segreti a stampa

Tel Aviv, 6 feb. – (Adnkronos) – Anat Kamm, ex soldatessa accusata di spionaggio per aver consegnato al giornale Haaretz 2mila documenti riservati militari, ha confessato oggi davanti ai giudici di aver trafugato e diffuso le carte top secret. Sulla base di un accordo con la procura, con la sua confessione la Kamm, diventata giornalista dopo aver finito il servizio militare, in questo modo ha evitato l’accusa di minaccia alla sicurezza dello stato, punibile con l’ergastolo. Ma si e’ dichiarata colpevole di aver sottratto e consegnato a terzi senza autorizzazione informazioni top secret, accuse per le quali rischia fino a 15 anni.

Fonte: ADN Kronos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.