Chiedeva interessi del 40-60% annuo, arrestato usuraio a Palermo

Chiedeva interessi del 40-60% annuo, arrestato usuraio a Palermo

I Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Palermo hanno arrestato un giovane palermitano di 36 anni

L’uomo era solito concedere prestiti per decine e decine di migliaia di euro, sia a privati cittadini che commercianti, in stato di bisogno, da restituire a tassi che oscillavano tra il 40% e il 60 % annuo.

Dopo un pedinamento durato diverse ore, i militari sono riusciti a cogliere il 36enne in piena flagranza di reato, mentre era intento a riscuotere somme di denaro, frutto di prestiti a tassi usurai già erogati. Per l’uomo sono subito scattate le manette per il reato di usura ed estorsione.

L’arrestato si era inoltre reso anche responsabile di minacce e di violenze nei confronti delle sue vittime.

Successivamente, le Fiamme Gialle hanno eseguito la perquisizione dell’abitazione dell’arrestato rinvenendo numerosi titoli di credito per un importo di circa € 65.000 euro, che sono stati sottoposti a sequestro, oltre ad appunti manoscritti e documentazione varia che ora e’ al vaglio degli inquirenti e che potrebbe essere molto utile alle indagini.

L’arresto e’ stato convalidato dal gip del Tribunale di Palermo , dott. Ziino, il quale, nel ritenere sussistente la gravita’ del quadro probatorio delineato a carico del 36enne ne ha disposto la custodia cautelare in carcere

Fonte: Sicilia Today

Difesa dall’usura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.