Telecamere per sorveglianza domestica: come sceglierle

Installare delle telecamere di sorveglianza in casa può aiutare per tenere d’occhio i figli piccoli mentre dormono, affiancando una baby sitter in carne ed ossa e monitorandone il lavoro, e dando serenità a genitori e figli.

Proveremo ad aiutarvi nella scelta del sistema adatto alle vostre esigenze, con un elenco di cinque domande e risposte che vi aiuteranno a costruire la vostra base di conoscenze delle tecnologie di sorveglianza domestica.

1. Cos’è la video sorveglianza nascosta?

Un sistema di sorveglianza segreta è progettato per registrare video di una determinata zona, senza essere rilevato; può essere utilizzato per una serie di applicazioni differenti all’interno della casa: controllo anti intrusioni, sorveglianza a distanza, come il controllo dello stato di eventuali lavori all’interno della vostra casa.

I sistemi di sorveglianza nascosta sono costituiti da componenti diversi da quelli delle normali apparecchiature di sorveglianza. Innanzitutto, le loro dimensioni devono essere ridotte, per occultare facilmente i componenti, i quali devono anche funzionare senza produrre rumori, e che vanno scelti in base alle specificità delle varie destinazioni d’uso.

2. Cosa c’è di speciale in un sistema di videosorveglianza domestica?

Il termine “sorveglianza babysitter” è usato come sinonimo di sorveglianza discreta. I sistemi di sorveglianza per un uso domestico spesso contengono telcamere e componenti adatti al monitoraggio attivo di tutta la vostra casa. Per esempio, la sorveglianza a distanza, che permette ai genitori di controllare i loro figli durante il giorno, in tempo reale.

Un’altra importante caratteristica da considerare è la qualità della telecamera, poiché la qualità dell’immagine è estremamente importante per ottenere immagini chiare e facili da distinguere.

3. Meglio un sistema cablato o wireless?

La maggior parte dei sistemi di sorveglianza domestica è wireless, per una maggiore comodità di installazione e discrezione d’uso. Ciononostante, esistono ancora molti modelli cablati, con caratteristiche pressoché identiche.
In ogni caso, la tendenza attuale va verso sistemi wireless, che sono ora molto più sicuri di quanto non fossero in passato.

4. Cos’è la video sorveglianza a distanza?

Il termine si riferisce alla possibilità di visualizzare i filmati registrati dalla rete di sorveglianza, pur trovandosi a distanza. Molti sistemi hanno la possibilità di accesso remoto per consentire il controllo remoto della fotocamera, che può aumentare o cambiare l’area visualizzabile.
Grazie ai moderni sistemi di sorveglianza a distanza potrete avere aggiornamenti in tempo reale sulla situazione della vostra casa con estrema precisione, invece di scorrere ore ed ore di immagini alla ricerca di eventuali eventi particolari.

5. Quali caratteristiche vanno considerate?

Molti sistemi di sorveglianza disponibili sul mercato svolgono un ottimo lavoro di monitoraggio discreto. Tuttavia, altri fattori importanti da prendere in considerazione per aumentare l’efficacia del sistema includono:

Foto di qualità – La qualità delle immagini video ha un ruolo importantissimo per l’efficacia complessiva dei vostri sforzi di sorveglianza. Se avete intenzione di investire denaro in un sistema di sorveglianza,è importante dotarsi di telecamere di qualità che offrano immagini nitide e riproduzione video chiara (almeno 30 fps e risoluzione di almeno 480 linee).

Sorveglianza esterna – La portata della rete di sorveglianza può essere aumentata, usando telecamere progettate per la sorveglianza esterna.

Custodie per telecamere – Mentre gli alloggiamenti non determinano la qualità dell’immagine catturata, essi hanno un impatto sulla efficacia complessiva del sistema, in quan to assicurano alle vostre telecamere una adeguata protezione da agenti esterni (pioggia, umidità etc) mantenendole stabili e garantendo un funzionamento ottimale.

La scelta o meno di usare un sistema di sorveglianza domestica può essere molto importante, ma una volta che la decisione è presa, può essere ancora più difficile scegliere l’equipaggiamento adatto. Avere una conoscenza di base di alcuni degli aspetti critici da considerare, dovrebbe aiutarvi nel processo di selezione.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.