Operazione antidroga, 20 arresti

Operazione antidroga, 20 arresti

La banda aveva acquisito il monopolio della vendita dello stupefacente in Piazza Statuto

Operazione antidroga dei carabinieri del Comando provinciale di Torino. Dopo accurate indagini e oltre sette mila intercettazioni telefoniche i militari hanno arrestato venti persone per spaccio di cocaina ed eroina: 13 in flagranza e sette su ordine di custodia cautelare.

La droga veniva acquistata in Nigeria poi trasportata in Olanda e, dopo essere passata da Milano, giungeva a Torino. La base logistica del gruppo era il Phone-Center di corso Francia 2: da qui venivano prese le decisioni. Era gestito da una coppia di nigeriani, considerata a capo del gruppo.

Della banda facevano parte anche gabonesi, senegalesi e un sudanese. Avevano acquisito il monopolio della vendita dello stupefacente in Piazza Statuto e nelle vie limitrofe. Grazie al passaparola erano riusciti a creare una rete di centinaia di clienti. Secondo quanto appurato dagli investigatori il giro d’affari ammontava dai 2 ai 4 mila euro al giorno.

L’inchiesta coordinata dal sostituto procuratore Alberto Benso, prende il via nel giugno scorso, dal fermo di un corriere: una nigeriana. Bloccata in corso Giulio Cesare, la donna arrivava in auto dal capoluogo lombardo e trasportava 200 grammi di stupefacente e 4500 euro.

Fonte: La Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.