Le telecamere di sicurezza possono salvare la vita

Le telecamere di sicurezza possono salvare la vita

Un buon impianto di telecamere di sicurezza può non solo tenere malintenzionati alla larga, ma anche, e soprattutto salvarci la vita. Tanti sono gli episodi di violenza che si consumano all’interno di case o aziende ai danni dei proprietari o di chiunque impedisca il “lavoro” ai delinquenti.

Questo è proprio ciò che è accaduto a Lecce ad una donna di 48 anni. La signora rientrando a casa, in pieno centro città, proprio di fronte all’edificio che ospita il comando provinciale dei carabinieri, ha sorpreso dei malviventi che si erano introdotti in casa sua, poco prima delle 11.00. L’immobile è soggetto ad un ampio via-vai di persone, data la presenza di diversi studi professionali, di un bar e di un parrucchiere, ma questo non ha scoraggiato i banditi. Così due giovani con una felpa scura si sono introdotti nel condominio fino al terzo piano, forse una terza persona è rimasta al piano terra a fare il “palo”. La donna, entrando dal retro dell’edificio, ha evitato fortuitamente il “palo”, ha aperto la porta di casa e, dopo aver percorso pochi metri, si è trovata dinanzi ai ladri. Questi, colti di sorpresa, dopo un attimo di esitazione, hanno cominciato a picchiare la padrona di casa. Prima due pugni in pieno volto hanno atterrato la signora, poi i ladri hanno infierito con un calcio e sono scappati, dileguandosi.

Le urla della donna hanno richiamato l’attenzione degli altri condomini che le hanno prestato soccorso. Purtroppo episodi come questo non sono rari ed isolati. Un sistema di sorveglianza professionale può monitorare in diretta ciò che avviene sia all’interno che all’esterno di un’abitazione o di un’azienda e può anche essere collegato direttamente con le forze dell’ordine o con centri di vigilanza. Inoltre fornisce un grande contributo nel riconoscimento e nella cattura dei colpevoli.
Come è chiaro, non è semplice reagire quando ci si trova in casa degli sconosciuti che magari, anche sotto l’effetto di stupefacenti, hanno spesso reazioni violente e aggressive. Meglio pensare in tempo alla propria sicurezza e a quella dei nostri cari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.