Intercettazioni: Berlusconi, riforma contro barbarie

Intercettazioni: Berlusconi, riforma contro barbarie

Roma – Berlusconi ribadisce la necessita’ di una nuova legge sulle intercettazioni che una volta per tutte ponga fine alle continue violazioni della privacy, anche di chi non e’ affatto indagato”, fatto questo che il premier torna a definire “una barbarie che deve finire”. Lo afferma nel messaggio inviato a Magdi Cristiano Allam al Congresso nazionale di ‘Io amo l’Italia‘, a Milano. Berlusconi si dice fiducioso di “una maggioranza che ci consentira’ di completare il programma di riforme approvato dagli italiani, a cominciare da federalismo fiscale e riforma costituzionale della giustizia” .

Fonte: AGI News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.