Home » Spionaggio » Stai leggendo:

Il Brasile dimentica cent’anni di amicizia

gennaio 6, 2011 Spionaggio No Comments

Il rifiuto brasiliano all’estradizione di Cesare Battisti in Italia è l’ultimo atto d’una misteriosa sceneggiata, iniziata ben trent’anni fa. E perché nessuna indagine di polizia ha mai rivelato come avesse fatto Battisti, allora detenuto nel carcere di Frosinone (era in corso l’istruttoria), ad evadere il 4 ottobre 1981 e poi a fuggire in Francia.
Il carcere di Frosinone non sarà l’inespugnabile Château d’If, ma nemmeno quella bagnarola che ebbe a descrivere la stampa dell’epoca. La fuga di Battisti venne organizzata dallo Sdece (Service de Documentation Extérieure et de Contre-Espionnage), che allora incarnava il controspionaggio francese.
Ancor oggi ci si chiede perché il servizio segreto d’Oltralpe avesse a cuore la libertà di Battisti (membro non certo di spicco dei Pac, Proletari armati per il comunismo): Battisti per rilevanza eversiva valeva e vale meno d’un decimo degli irriducibili delle Brigate Rosse.
E fu la stessa Francia a garantire in maniera ovattata il trasferimento di Battisti in Messico (Durante il soggiorno messicano i giudici italiani lo condannano in contumacia all’ergastolo per quattro omicidi). Di fatto Battisti ha beneficiato sia della copertura occulta dei servizi francesi che di quella palese (e politicamente voluta dalle sinistre) nota come “dottrina Mitterrand” (l’impegno dell’allora presidente francese a dare ospitalità ai ricercati della giustizia italiana negli anni di piombo, in cambio della rinuncia alla violenza).
Il dubbio rimane tutto: perché tanta protezione per Battisti? Soprattutto di cosa è a conoscenza l’ex Pac? Alla protezione degli 007 francesi s’è poi aggiunto il proselitismo della scrittrice francese Fred Vargas (psedudonimo di Frédérique Audouin-Rouzeau) che ha costruito la rete mondiale degli intellettuali pro Battisti e, ultima nata, la protezione particolare della première dame Carla Bruni.
Quest’ultima, in qualità di moglie del presidente francese Nicolas Sarközy, ha incontrato personalmente l’ex presidente brasiliano Lula, e per comunicare i desiderata del partito trotzkista francese, cioè “libertà per Battisti”. Dopo tutta questa cortina di protezioni, solo un ingenuo poteva credere che il Brasile avrebbe spedito Cesare Battisti in Italia, e per relegarlo in un carcere.
Va anche detto che c’è una corrente confindustriale che poco gradirebbe l’inasprirsi dei rapporti italo-brasiliani, perché potrebbe tradursi in un calo dei rapporti commerciali col secondo paese al mondo per ricchezze estrattive (il Brasile).
Infatti mentre l’Italia fa sforzi sovrumani per superare la crisi economica, il Brasile si conferma il secondo fornitore di materie prime per il mercato mondiale (soprattutto per quello italiano): ad affermarlo è una recente analisi dell’Osservatorio strategico sulle materie prime, attivato presso l’Istituto nazionale per il commercio estero (Ice).
Un braccio di ferro tra Italia e Brasile si potrebbe immediatamente ridurre in una chiusura dei rapporti commerciali. Non dimentichiamo che il Brasile è un membro del Bric (raggruppamento non ufficiale tra Brasile, Russia, India e Cina): associazione tra i quattro paesi a maggior crescita economica, vale a dire tra le nazioni minerariamente più ricche del pianeta.
Il Brasile, con un prodotto interno lordo di 1.900 trilioni di dollari, occupa il nono posto nella classifica mondiale. E se il Brasile girasse le spalle al Belpaese, l’Italia si vedrebbe decurtare un buon 40 per cento delle commesse nei settori metallurgico, chimico, tessile, alimentare, meccanico (automobili, aerospazio) ed elettronico (radiotecnica, microelettronica).
Ecco che molti industriali italiani si domandano se la lotta per l’estradizione di Battisti valga la perdita di cotanto lucrosi rapporti commerciali. Non dimentichiamo che il 15 per cento della popolazione brasiliana è d’origine italiana (circa 25 milioni di persone): è la più numerosa popolazione di oriundi italiani nel mondo, elegge i più votati parlamentari italiani della circoscrizione estera.
Poi diverse importanti personalità della società brasiliana sono di origini italiane: come Eduardo Matarazzo Suplicy, senatore brasiliano di origini italiane del Partito dei lavoratori. Eduardo Matarazzo è stato determinante per l’elezione dell’ex presidente Lula da Silva, soprattutto ha siglato il gemellaggio internazionale tra il Partito dei lavoratori ed i trotzkisti francesi.

Continua a leggere su Opinione

Commenti su questo articolo







Guida al controspionaggio

Come capire se qualcuno ti spia (Parte 2)

LEGGI LA PRIMA PARTE… – La scatola di una presa elettrica sembra essere stata spostata. Le prese elettriche sono tra i punti dove più frequentemente vengono nascosti dispositivi di intercettazione, così come lo sono i rilevatori di fumo, le lampade o gli interruttori. Se notate della sporcizia (tipo segatura o …

Come capire se qualcuno ti spia (Parte 1)

A casa, in ufficio ed in qualsiasi posto vi troviate potreste essere spiati. Chiunque voi siate, e qualsiasi cosa facciate, vi può capitare di incontrare persone che, per interesse o per avidità di potere, desiderano di venire in possesso di vostre informazioni riservate, sia per danneggiarvi che per ottenere un …

Il fisco controllerà anche i telefoni

Tra le grandi manovre di controllo che si stanno operando per monitorare i contribuenti, pare che gli agenti 007 dell’Agenzia delle Entrate si stiano concentrando sulle intercettazioni del nostro cellulare. Iphone, Samsung o qualsiasi altra marca sia, il fisco non si pone limiti. Non si tratta di spiare il contenuto …

Guide alla videosorveglianza

Come arrestare il key bumbing, il furto senza traccia

La nuova frontiera dei furti, per ladri in continuo aggiornamento, è il “key bumping”. Si tratta dell’arte di aprire le porte delle abitazioni senza lasciare segni di effrazione. A Roma, i Carabinieri hanno arrestato una banda di georgiani, ben 37 persone, specializzate in furti in appartamenti nella città e in provincia. L’organizzazione criminale è risultata responsabile di decine di colpi in appartamenti, e in particolare, è specializzata nella tecnica consente …

I consigli del ladro per una difesa ottimale contro i furti in estate.

furti in appartamento

Le vacanze, per molte famiglie italiane, sono già iniziate. Le città si svuotano e le case rimangono sempre più isolate, soprattutto se i vicini decidono di partire nello stesso periodo. Quella delle vacanze estive, quindi, diventa un’occasione per ladri, professionisti e no, per entrare in azione, in quanto hanno meno possibilità di essere visti e acciuffati e possono, così, agire con più calma. Il giornale napoletano “Il Mattino” proprio in …

Guida alla sorveglianza video: parte 4 – Visione filmati e integrazione

Passiamo alla quarta ed ultima parte della nostra guida, rispondendo a domande su come visualizzare i video di sorveglianza e come integrare le proprie apparecchiature di sorveglianza con altri sistemi video. 6. Visualizzare i video La maggior parte dei video di sorveglianza non viene mai vista da esseri umani, se non per indagini storiche. Alcuni sistemi a circuito chiuso consentono la visione in diretta, ad esempio come sistemi antitaccheggio in …

Guida alla sorveglianza video: parte 3 – Salvataggio filmati e analisi video

Proseguiamo con le nostre 7 domande, con la parte dedicata ai supporti di salvataggio dei filmati video, e all’analisi dei filmati registrati. 4. Salvataggio I video di sorveglianza sono quasi sempre salvati per recupero e revisione. La durata media dello stoccaggio è tra i 30 e i 90 giorni, anche se in alcuni casi il periodo può essere più breve, o durare anche per qualche anno. I due elementi più …

Contattaci


Endoacustica Europe srl

Via Umberto Terracini, 47
70029 Santeramo in Colle (BA)
P.IVA IT06836020724
ITALY
tel. 0039 080 30 26 530
tel. 0039 080 43 73 08 93
fax 0039 080 40 73 11 87
e-mail: info@endoacustica.com

CONTATTACI SU SKYPE

Disclaimer


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001

Intercettazioni.eu

Un aggregatore di articoli e guide online, su argomenti legati allo spionaggio, contro spionaggio, controllo accessi, intercettazioni, Sicurezza personale, protezione dei propri beni e dei vostri affetti.

Ricerca intestatario numero di cellulare

Vuoi sapere il titolare di un numero di telefono cellulare? o viceversa vuoi conoscere il numero di telefono partendo dall'intestatario? I numeri esteri non sono un problema! Chiamaci: 0803026530

Fornitura di sim card anonime

In abbinamento con i nostri telefoni cellulari Stealth Phone, per aggiungere un ulteriore livello di sicurezza alle vostre conversazioni telefoniche, da oggi possiamo offrirvi anche una serie di schede SIM anonime, per ottenere le quali non c’è bisogno di alcuna registrazione.
Chiamaci per saperne di piu' allo 0803026530!

Recupero sms cancellati

Recuperiamo sms, dati cancellati da sim card e telefoni cellulari. Devi inviarci la sim card e/o il telefono cellulare. In meno di una settimana riceverai i dati estratti per e-mail o per posta. Chiamaci per ulteriori informazioni: 0803026530

Come localizzare un cellulare

Come si fà a localizzare un cellulare?. Tutti i telefoni cellulari una volta accesi e collegati alla rete dei provider telefonici mobili sono rintracciabili geograficamente. Chiamaci per saperne di piu': 0803026530

Sblocco codici autoradio

Il codice di un autoradio è unico, per ogni radio associata ad ogni telaio, in genere si trova scritto a penna in qualche libretto di garanzia o manutenzione dalla concessionaria. Se è impossibile ritrovarlo, chiamaci: 0803026530

Recupero password perse

Hai dimenticato la tua password per Excel, word, myspace, aol, facebook, yahoo, msn, hotmail, live, gmail, libero, aim, aol....etc? Possiamo aiutarti, chiamaci: 0803026530