FLI: Valditara, cimici in nostra sede è fatto inquietante

FLI: Valditara, cimici in nostra sede è fatto inquietante

(ASCA) – Roma, 1 mar – ”Inquietante e gravissima la notizia secondo cui avrebbero proposto al premier di piazzare delle microspie nella sede milanese di Fli. Quello che emerge dalle intercettazioni depositate dai pm di Milano mette in evidenza che ci troviamo dinanzi a dei personaggi sconosciuti che frequentano esponenti politici e propongono loro azioni illegali. Basterebbe gia’ questo per chiedere a Berlusconi di dimettersi”. Lo dichiara in una nota il senatore e coordinatore regionale della Lombardia di Futuro e Liberta’ per l’Italia, Giuseppe Valditara.

”C’e’ un clima insostenibile – sottolinea Valditara – fatto di minacce e di spie, pronte a tutto per annientare l’avversario politico”.

”Tempo fa ho denunciato ai vigili urbani di Milano il deturpamento della mia auto. Credevo fosse solo uno scherzo, ma ora invece ritengo che sia un atto voluto e molto grave nei miei confronti”, conclude il senatore di Fli.

Fonte: ASCA

Microspie ambientali e telefoniche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.