Intercettazioni: Berlusconi, no offesa a Colle parlavo a Pdl

Intercettazioni: Berlusconi, no offesa a Colle parlavo a Pdl

Nessuna volonta’ di offendere il Colle, io ho parlato nella sede del mio partito, non ho fatto alcun annuncio ai giornalisti. Cosi’ Silvio Berlusconi, durante una cena con gli esponenti del Pdl nella Giunta per le Autorizzazioni alla Camera, e’ tornato sulle parole pronunciate questa sera all’interno dell’ufficio di presidenza del Pdl. Il premier ha spiegato ai dirigenti di via dell’Umilta’ la sua intenzione di incontrare il Capo dello Stato per illustrare il provvedimento allo studio teso a limitare l’utilizzo delle intercettazioni.

Fonte: Affari Italiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.