Camera, Aula Camera dice no a uso intercettazioni contro Pecoraro

Camera, Aula Camera dice no a uso intercettazioni contro Pecoraro

Lo salva il Pdl mentre Pd e Idv respingono parere Giunta


L’Aula della Camera ha respinto la richiesta di uso delle intercettazioni avanzata dal Tribunale dei ministri di Roma nell’ambito dell’inchiesta che vede l’ex ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio indagato per associazione per delinquere, corruzione e truffa insieme all’imprenditore Mattia Fella, titolare della società ‘Visetur’, con il quale avrebbe intrattenuto uno scambio di favori. Ha votato a favore della proposta della Giunta per le Autorizzazioni di respingere la richiesta di uso delle conversazioni telefoniche dell’ex ministro il Pdl perché, ha spiegato Maurizio Paniz, “noi siamo garantisti sempre”. Fli ha lasciato libertà di voto ai propri deputati, Udc e Lega si sono astenuti, mentre Idv e Pd hanno detto no.

Fonte: Virgilio Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.