Calciopoli, in arrivo le telefonate: Palazzi sentirà Moratti

Calciopoli, in arrivo le telefonate: Palazzi sentirà Moratti

Entro poche ore dovrebbero essere depositate 300 telefonate da perito del Tribunale napoletano.

Ancora poche ore e il quadro (delle intercettazioni) si rivelerà maggioramente intellegibile. Entro venerdì il perito del Tribunale di Napoli, Roberto Porto, ultimerà il deposito delle trascrizioni delle 300 telefonate richieste come prove dalle difese e dai pm: il che è dire che queste risulteranno poi a disposizione delle parti. Una nuova che apre una fase nuova di Calciopoli 2 come viene anticipato dall’edizione odierna di ‘Tuttosport‘.

Martedì 22 febbraio riprenderanno le udienze ufficiali: non è da escludere affatto che vengano inserite nel fascicolo processuale.
Passando alle vicende della procura Federale, il procuratore Stefano Palazzi dovrà dunque richiederle e proseguire con le indagini. Dopo aver ascoltato gli ex designatori Bergamo e Pairetto e inviata una lettera senza risposta a Moggi, ora da quanto riportato, il passo successivo sarebbe quella di sentire Massimo Moratti, il presidente dell’Inter.

La Federazione non ha ancora comunicato l’agenda delle audizioni prossime venture, ma pare che il numero uno nerazzurro sarà ascoltato a Milano tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo da Stefano Palazzi stesso e non uno dei vice finora impiegati per ascoltare Bergamo e Pairetto sui delicati contenuti delle conversazioni. Anche in merito all’esposto alla Procura di Milano (Tronchetti parla di contatti con la Boccassini, l’Inter ha negato).

Tra queste 300 telefonate dovrebbero esserci quelle in cui si chiede di far cambiare il punteggio di Bertini con l’Inter (5-4-4) a quella dello stesso Bertini (da ascoltare) sull’imbarazzo per i toni usati nei suoi confronti. Altra figura chiave della vicenda Inter quella del vicedesignatore Mazzei: con lui la telefonata per provare a condizionare la famosa griglia arbitrale poi passata alla storia per il controverso «metti Collina» della successiva telefonata Facchetti-Bergamo. Oltre alle altre intercettazioni chi coinvolgerebbero dirigenti e presidenti in carica.

Fonte: Virgilio Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.