Anonymous annuncia nuovo attacco hacker il 13 a siti governo

Anonymous annuncia nuovo attacco hacker il 13 a siti governo

L’hanno battezzata in Rete ‘Operation Italy part 2’

Roma, 10 feb. (TMNews) – Si chiama ‘Operation Italy part2‘ e, come dice il nome, sarà la seconda puntata di un attacco hacker contro i siti del governo italiano, dopo quello del 6 febbraio. L’appuntamento questa volta è per domenica prossima, 13 febbraio, quando per le ore 13 italiane il collettivo di hacker Anonymous (pro Wikileaks e in favore dei “diritti digitali”) ha annunciato una nuova scorribanda su governo.it.

L’obbiettivo, recita un comunicato, è organizzare un’azione eclatante contro il governo italiano che “si oppone manifestatamente a tutto ciò che Anonymous considera essenziale: libertà di stampa (anche a mezzo televisivo) e un’Internet accessibile senza restrizioni e censure. Sono solo alcuni dei diritti fondamentali che Anonymous richiede siano rispettati, unitamente alla rimozione della tassa Bondi/SIAE e alla cessazione dell’offuscamento di thepiratebay.org da parte degli Isp italiani. La protesta – minacciano gli hacker – durerà finchè le nostre richieste non saranno riconosciute e soddisfatte senza riserve”.

Domenica scorsa gli hacker di Anonymous avevano attaccato il sito governo.it a partire dalle 15. Anche in quel caso l’azione era stata anticipata da un comunicato diffuso in rete. Secondo Sergio Mariotti, dirigente della Polizia Postale e delle comunicazioni, in ogni caso le banche dati sui server non avevano corso nessun rischio.

Fonte: Virgilio Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.