Sara Tommasi e quegli SMS a Silvio Berlusconi

Sara Tommasi e quegli SMS a Silvio Berlusconi

La starlette ternana è finita nelle intercettazioni della Procura di Napoli.
Anche Sara Tommasi è finita nelle intercettazioni operate dalla Procura di Napoli che stava indagando su un vasto traffico di droga e di spaccio di banconote false. Gli inquirenti sono risaliti all’utenza della Tommasi perchè era in contatto con personaggio napoletano che orbita nel mondo dello spettacolo che, a sua volta, teneva rapporti con un esponente della camorra.

La Procura di Napoli ha inviato il fascicolo relativo a Sara Tommasi alla Procura di Milano in quanto dalle intercettazioni sono emersi degli sms che la stessa Tommasi ha inviato a Silvio Berlusconi. SMS ” molto affettuosi ” come riporta il quotidiano “La Repubblica”.

Secondo quanto scrive il quotidiano romano, Sara Tommasi è stata più volte ospite a Villa San Martino, ad Arcore. Lo era anche il 25 aprile scorso quando nella residenza del Presidente del Consiglio era ospite anche il Presidente russo, Vladimir Putin. In quella circostanza, oltre alla Tommasi, c’erano anche Ruby rubacuori , Barbara Guerra, le gemelle Manuela e Marianna Ferrara, Iris Berardi, Barbara Faggioli e Marysthell Garcia Polanco. Tutte ragazze, queste ultime, coinvolte nell’inchiesta della procura di Milano, che riguarda il Premier , Silvio Berlusconi.

Intervenendo al programma Un giorno da pecora di Radio 2 , Sara Tommasi, ha confermato di aver conosciuto Silvio Berlusconi il quale , ha affermato la Tommasi, le ha offerto una candidatura al parlamento europeo in quanto laureata alla Bocconi. Ha anche sostenuto di aver conosciuto il Premier grazie ad alcuni esponenti del PDL di Terni. ” Io voglio fare carriera come giornalista o nel cinema “, questa la sua risposta alle proposte del Premier. E la Tommasi rifiutò l’offerta presidenziale.

Fonte: Terni In Rete

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.