Home » Stalking » Articoli recenti:

“Mi perseguitano”. Bocchino denuncia per stalking Feltri, Belpietro e Sallusti

febbraio 13, 2011 Difesa personale No Comments

Il capogruppo di Futuro e Libertà annuncia un’azione penale contro i direttori di Giornale e Libero

Italo Bocchino si appella alla legge sullo stalking contro Belpietro, Feltri e Sallusti. L’onorevole di Futuro e Libertà per l’Italia e la moglie Gabriella Buontempo hanno denunciato i quotidiani Libero e Il Giornale per il reato che punisce chi perseguita le persone. Il deputato l’aveva annunciato a fine anno, e ora l’ha fatto davvero. La legge 38/2009 è stata introdotta per punire le ripetute molestie a sfondo sentimental-sessuale di amanti abbandonati o respinti, casi nei quali ci sono persone che telefonano di notte, si appostano sotto casa e non danno pace agli ex che di loro non vogliono saperne più, ma non è questo lo stato dei rapporti tra l’esponente di Fli e i direttori Alessandro Sallusti, Maurizio Belpietro e Vittorio Feltri .

POSSIBILE APPLICAZIONE – Il 612 bis si applica infatti anche a chi eserciti minacce o molestie ripetute non necessariamente a sfondo sessuale, purché cagioni un “perdurante e grave stato di ansia o paura” o “un fondato timore per la incolumità propria o di un congiunto”. I coniugi Bocchino si sentirebbero perseguitati dai ripetuti articoli su di loro pubblicati dai due quotidiani a partire dall’inizio della frattura tra finiani e resto del Pdl. Ieri il Giornale titolava: “I Pm di Napoli indagano su un milione sospetto alla coppia Fini-Bocchino”, facendo riferimento a una presunta mazzetta ricevuta dall’imprenditore napoletano Alfredo Romeo durante una gita in barca. C’erano stati in precedenza anche una telenovela su un presunto prestito che Bocchino non avrebbe mai restituito e una sulle presunte pressioni in Rai per far lavorare la società di produzione della signora Buontempo.

PERSECUZIONE DEBILITANTE – Per i coniugi, questa sarebbe persecuzione e nella denuncia querela presentata a Roma spiegherebbero, secondo indiscrezioni, la loro situazione di difficoltà emotiva.

Continua a leggere su Giornalettismo

Stalking: 13 ammonimenti comminati dal Questore di Catanzaro

dicembre 8, 2010 Microregistratori No Comments

(AGI) – Catanzaro, 7 dic. – “Non subire la violenza, denunciala” e’ stato lo slogan con il quale la Polizia di Stato ha aderito all’iniziativa tenutasi all’Auditorium “Casalinuovo” di Catanzaro e in occasione della giornata mondiale contro “la violenza alle donne”. Lo slogan e’ anche il titolo del video realizzato dalla Polizia Scientifica della Questura, per ricordare tutte le donne vittime di violenza e anche per far riflettere su un tema cosi’ importante. “Con l’entrata in vigore della legge nr. 38 del 23 aprile del 2009, – spiega una nota della questura – oltre allo specifico reato di atti persecutori (stalking) e’ stato introdotto uno strumento che si caratterizza per la sua estraneita’ al sistema penale, affidando al Questore la competenza ad emettere un provvedimento di “ammonimento” mediante il quale il molestatore viene formalmente invitato per il futuro a non porre in essere atteggiamenti e comportamenti invasivi nella sfera personale della vittima. In sostanza, di fronte a condotte persecutorie, – e’ scritto – la vittima puo’ denunciare all’autorita’ giudiziaria il molestatore che, per casi particolarmente gravi e se colto in flagranza di reato, puo’ essere anche arrestato.
In alternativa alla denuncia, la vittima puo’ rivolgere al Questore istanza di ammonimento. In questo caso, si instaura un procedimento amministrativo molto rapido che, il piu’ delle volte, – si legge – fa regredire le condotte moleste. Nella prima fase di applicazione della nuova normativa si e’ registrata una palese preferenza delle vittime per la richiesta di ammonimento che, con il provvedimento del Questore, esplica immediatamente la sua efficacia con la significativa contrazione del fenomeno persecutorio. Altro motivo che orienta le vittime per il ricorso all’ammonimento – si fa rilevare – e’ il precedente rapporto affettivo che le lega allo stalker, circostanza che induce a scegliere un percorso meno affittivo rispetto alla denuncia penale, ma purche’ si sortisca l’effetto di far cessare le condotte moleste. Le richieste di ammonimento vengono analizzate dal Sostituto Commissario Rosina Carolei della Divisione Anticrimine della Questura di Catanzaro e sottoposte alla personale attenzione del Questore di Catanzaro, Vincenzo Roca che, subito dopo il suo insediamento, – si fa rilevare – ha dato assoluta priorita’ all’esame di queste pratiche, proprio per restituire immediatamente la tranquillita’ alle vittime di atti persecutori”. I casi definiti sono tredici ed il Questore si e’ avvalso della collaborazione di personale specializzato, della Divisione Polizia Anticrimine, “che e’ stato in grado di conquistare – si legge – la fiducia delle vittime ed instaurare con loro il dialogo necessario, capire i loro problemi, per poterle orientare nella giusta decisione”.

Fonte: AGI

Difesa stalking: Microregistratori digitali

Guida al controspionaggio

Come capire se qualcuno ti spia (Parte 2)

LEGGI LA PRIMA PARTE… – La scatola di una presa elettrica sembra essere stata spostata. Le prese elettriche sono tra i punti dove più frequentemente vengono nascosti dispositivi di intercettazione, così come lo sono i rilevatori di fumo, le lampade o gli interruttori. Se notate della sporcizia (tipo segatura o …

Come capire se qualcuno ti spia (Parte 1)

A casa, in ufficio ed in qualsiasi posto vi troviate potreste essere spiati. Chiunque voi siate, e qualsiasi cosa facciate, vi può capitare di incontrare persone che, per interesse o per avidità di potere, desiderano di venire in possesso di vostre informazioni riservate, sia per danneggiarvi che per ottenere un …

Il fisco controllerà anche i telefoni

Tra le grandi manovre di controllo che si stanno operando per monitorare i contribuenti, pare che gli agenti 007 dell’Agenzia delle Entrate si stiano concentrando sulle intercettazioni del nostro cellulare. Iphone, Samsung o qualsiasi altra marca sia, il fisco non si pone limiti. Non si tratta di spiare il contenuto …

Guide alla videosorveglianza

Come arrestare il key bumbing, il furto senza traccia

La nuova frontiera dei furti, per ladri in continuo aggiornamento, è il “key bumping”. Si tratta dell’arte di aprire le porte delle abitazioni senza lasciare segni di effrazione. A Roma, i Carabinieri hanno arrestato una banda di georgiani, ben 37 persone, specializzate in furti in appartamenti nella città e in provincia. L’organizzazione criminale è risultata responsabile di decine di colpi in appartamenti, e in particolare, è specializzata nella tecnica consente …

I consigli del ladro per una difesa ottimale contro i furti in estate.

furti in appartamento

Le vacanze, per molte famiglie italiane, sono già iniziate. Le città si svuotano e le case rimangono sempre più isolate, soprattutto se i vicini decidono di partire nello stesso periodo. Quella delle vacanze estive, quindi, diventa un’occasione per ladri, professionisti e no, per entrare in azione, in quanto hanno meno possibilità di essere visti e acciuffati e possono, così, agire con più calma. Il giornale napoletano “Il Mattino” proprio in …

Guida alla sorveglianza video: parte 4 – Visione filmati e integrazione

Passiamo alla quarta ed ultima parte della nostra guida, rispondendo a domande su come visualizzare i video di sorveglianza e come integrare le proprie apparecchiature di sorveglianza con altri sistemi video. 6. Visualizzare i video La maggior parte dei video di sorveglianza non viene mai vista da esseri umani, se non per indagini storiche. Alcuni sistemi a circuito chiuso consentono la visione in diretta, ad esempio come sistemi antitaccheggio in …

Guida alla sorveglianza video: parte 3 – Salvataggio filmati e analisi video

Proseguiamo con le nostre 7 domande, con la parte dedicata ai supporti di salvataggio dei filmati video, e all’analisi dei filmati registrati. 4. Salvataggio I video di sorveglianza sono quasi sempre salvati per recupero e revisione. La durata media dello stoccaggio è tra i 30 e i 90 giorni, anche se in alcuni casi il periodo può essere più breve, o durare anche per qualche anno. I due elementi più …

Contattaci


Endoacustica Europe srl

Via Umberto Terracini, 47
70029 Santeramo in Colle (BA)
P.IVA IT06836020724
ITALY
tel. 0039 080 30 26 530
tel. 0039 080 43 73 08 93
fax 0039 080 40 73 11 87
e-mail: info@endoacustica.com

CONTATTACI SU SKYPE

Disclaimer


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001

Intercettazioni.eu

Un aggregatore di articoli e guide online, su argomenti legati allo spionaggio, contro spionaggio, controllo accessi, intercettazioni, Sicurezza personale, protezione dei propri beni e dei vostri affetti.

Ricerca intestatario numero di cellulare

Vuoi sapere il titolare di un numero di telefono cellulare? o viceversa vuoi conoscere il numero di telefono partendo dall'intestatario? I numeri esteri non sono un problema! Chiamaci: 0803026530

Fornitura di sim card anonime

In abbinamento con i nostri telefoni cellulari Stealth Phone, per aggiungere un ulteriore livello di sicurezza alle vostre conversazioni telefoniche, da oggi possiamo offrirvi anche una serie di schede SIM anonime, per ottenere le quali non c’è bisogno di alcuna registrazione.
Chiamaci per saperne di piu' allo 0803026530!

Recupero sms cancellati

Recuperiamo sms, dati cancellati da sim card e telefoni cellulari. Devi inviarci la sim card e/o il telefono cellulare. In meno di una settimana riceverai i dati estratti per e-mail o per posta. Chiamaci per ulteriori informazioni: 0803026530

Come localizzare un cellulare

Come si fà a localizzare un cellulare?. Tutti i telefoni cellulari una volta accesi e collegati alla rete dei provider telefonici mobili sono rintracciabili geograficamente. Chiamaci per saperne di piu': 0803026530

Sblocco codici autoradio

Il codice di un autoradio è unico, per ogni radio associata ad ogni telaio, in genere si trova scritto a penna in qualche libretto di garanzia o manutenzione dalla concessionaria. Se è impossibile ritrovarlo, chiamaci: 0803026530

Recupero password perse

Hai dimenticato la tua password per Excel, word, myspace, aol, facebook, yahoo, msn, hotmail, live, gmail, libero, aim, aol....etc? Possiamo aiutarti, chiamaci: 0803026530