Il Pdl torna all’attacco sulle intercettazioni

Il premier: andare avanti. E apre al ritorno dell’immunità parlamentare. Dal Cdm sì alla relazione Alfano sul piano giustizia. Palamara: «Non ci faremo intimidire» Mentre il premier Silvio Berlusconi torna a premere sulle intercettazioni e (pare) sul ritorno dell’immunità, il Consiglio dei ministri ha approvato all’unanimità la relazione del Guardasigilli

Leggi di piu'

Calciopoli, in arrivo le telefonate: Palazzi sentirà Moratti

Entro poche ore dovrebbero essere depositate 300 telefonate da perito del Tribunale napoletano. Ancora poche ore e il quadro (delle intercettazioni) si rivelerà maggioramente intellegibile. Entro venerdì il perito del Tribunale di Napoli, Roberto Porto, ultimerà il deposito delle trascrizioni delle 300 telefonate richieste come prove dalle difese e dai

Leggi di piu'

Intercettazioni, Violante: Tutelare riservatezza processo e persone

“Sono, come tutti, colpito dalla quantità di informazione dedicata a questa vicenda giudiziaria la quale è certamente grave. Poi vedremo se le cose sono fondate o meno, ma credo che siamo l’unico paese tra quelli avanzati in cui i mezzi di informazione” dedicano spazio a trasmissioni “fatte per trascrizioni di

Leggi di piu'

Internet “Kills” The Mafia Stars

Nella “post information age” le mafie sono rimaste ferme all’analogico, mentre una informazione che si fa sempre più personalizzata, diffusa attraverso il web, che garantisce l’anonimità dei fruitori, abbatte le barriere della comunicazione e dell’ignoranza. La scorsa settimana è accaduto qualcosa a Casal di Principe la cui rilevanza è stata

Leggi di piu'

Caso Ruby, i poliziotti raccontano la notte di Berlusconi

La descrivono come una notte “folle”. Con personaggi degni di un film tra lo spionaggio e il pecoreccio. Prima la minorenne che arriva in questura “vestita come se andasse al mare”, e con l’aria a metà tra quella della “donna consumata e della bambina”. Poi la telefonata di una “brasiliana

Leggi di piu'

Fiorentina: Mutu intercettato al telefono con un malvivente rumeno

Sembrano davvero non finire mai i guai per Adrian Mutu: rientrato appena qualche settimana fa in rosa dopo aver abbandonato gli allenamenti in risposta al rifiuto della società di cederlo al Cesena, l’attaccante romeno è ora stato intercettato mentre parlava al telefono con un malvivente romeno. Secondo quanto riporta ‘Repubblica’,

Leggi di piu'

Ruby, Leone: Ora anche Roma spia nelle residenze del premier

“Clima inquisitorio mette paura, gravi limiti alla libertà” “Dopo le Procure di Milano e Napoli, ora anche Roma spia nelle residenze private di Berlusconi. Ci mancano Venezia, Firenze e Palermo e il grand tour di Goethe del terzo millennio è fatto. Ma questa volta giudiziario e sempre con il premier

Leggi di piu'

I giudici attaccano: «Non arretreremo. Accordi con Fini? Una provocazione»

«Non arretreremo di un millimetro nella difesa dei principi, senza prendere lezioni da nessuno», dice con decisione il presidente dell’Anm Luca Palamara, rispondendo agli attacchi di premier e Pdl. E viene in mente la battuta di John Belushi nel film Animal house: «Quando il gioco si fa duro i duri

Leggi di piu'

Se il centrodestra e il centrosinistra la smettessero di litigare…

Pare che il presidente della Repubblica Napolitano nel suo recente incontro con il premier abbia ricordato a Berlusconi che se fosse stato completato l’iter di approvazione della nuova legge sulle intercettazioni, pur con le modifiche volute dalla Bongiorno, non ci sarebbe stato lo scempio mediatico sul caso Ruby. Il Cavaliere

Leggi di piu'

Operazione antidroga, 20 arresti

La banda aveva acquisito il monopolio della vendita dello stupefacente in Piazza Statuto Operazione antidroga dei carabinieri del Comando provinciale di Torino. Dopo accurate indagini e oltre sette mila intercettazioni telefoniche i militari hanno arrestato venti persone per spaccio di cocaina ed eroina: 13 in flagranza e sette su ordine

Leggi di piu'

Intercettazioni: Berlusconi, avanti con fondamentale legge civiltà

La riforma della giustizia, che ”fa parte di quella rivoluzione liberale che e’ al centro del nostro credo politico, sono sicuro si fara”. E’ quanto ribadisce il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, intervenendo a ”La telefonata”, su Canale 5, lesto a rimarcare il motivo politico per cui non ha ancora

Leggi di piu'