Per controllare il tuo partner a distanza, basta una microspia GSM!

Dispositivi elettronici sempre più piccolo offrono possibilità finora impensate: quando la tecnologia per l’intercettazione ambientale incontra la telefonia cellulare, nascono le microspie GSM, che possono consentirci l’ascolto nascosto.... telefonandoci automaticamente!

Per proteggere i nostri interessi, siano essi di natura privata o lavorativa, sappiamo di non poterci fidare di nessuno. Che sia un socio di lunga data, o un coniuge solo apparentemente fedelissimo, o anche un figlio o un fratello, quando la posta in gioco ed il rischio economico sono alti, non si può mai essere sicuri al 100% dell’affidabilità delle persone intorno a noi, specialmente se esse hanno accesso ai nostri segreti, o ai nostri beni.

Anche se può apparire sgradevole, in casi del genere è bene prevedere una soluzione che ci consenta di tenere sotto controllo le persone che potrebbero rappresentare un potenziale pericolo, rassicurandoci nel contempo sulla loro affidabilità.
Ad esempio, sempre più spesso capita di leggere su giornali o riviste, articoli che parlano di metodi sempre più ingegnosi per spiare o controllare gli altri, metodi che a volte usano una combinazione di diversi tipi di tecnologia, abbinati al servizio della sicurezza.

L’abbinamento ed interattività di diversi standard tecnologici crea delle apparecchiature che sono una combinazione di due o più diversi concetti apparentemente incompatibili. Ad esempio esistono elettrodomestici che possono essere azionati via Internet, ad esempio per trovare il forno o il bagno caldi al nostro rientro dall’ufficio. Oppure, nel campo della audio sorveglianza, esistono delle microspie che funzionano esattamente come un telefono cellulare... senza esserlo!

IL gioco è semplice: un microtrasmettitore GSM non è altro che una microspia, abbinata ad una normale scheda SIM di telefonia cellulare, configurata per l’ascolto nascosto delle conversazioni che si svolgono attorno ad essa, che trasmette tali conversazioni ad un ascoltatore esterno tramite una normale telefonata.
Proprio come nell’esempio degli elettrodomestici attivabili a distanza, anche tale microspia può essere attivata o impostata tramite un messaggio SMS inviato al numero della scheda SIM. Pur nelle sue dimensioni estremamente ridotte, tale microspia GSM quadriband sfrutta al massimo le potenzialità della rete telefonica, e la potenza delle apparecchiature di microregistrazione, il tutto nelle dimensioni di una moneta da 2 Euro!

E proprio tali dimensioni ridotte consentono di utilizzare tali cimici ambientali pressoché ovunque, in quanto possono essere nascoste in cassetti, sotto scrivanie, in vasi di fiori, o anche all’interno di autoveicoli, dei quali possono sfruttare la batteria per alimentarsi. In quest’ultimo caso, oltretutto, alcuni modelli, dotati di sensore di accensione o movimento, possono essere configurati in modo da attivarsi automaticamente (ed avvisarci via SMS) al momento dell’avviamento dell’automobile.

Per farla breve, se siete preoccupati dell’affidabilità di persone a voi vicine, in famiglia o sul lavoro, un microtrasmettitore non più grande di una moneta vi consente di dormire sonni tranquilli, e vi avviserà anche via telefono!